Tel +39 0431 67018
Fax +39 0431 640949
Chiama l'Hotel
hotel lignano
ristorante hotel marano lagunare

Calendario manifestazioni

In questo spazio vogliamo darVi delle notizie riguardanti la Stella d’Oro, nonché Marano tenendo d’occhio il calendario delle manifestazioni che via via si susseguono nel corso dell’anno, invitandoVi a controllare la pagina " Last Minute " su eventuali modifiche e/o aggiunte.

6 Gennaio: befana


befana Il 6 gennaio dopo pranzo la befana viene dal mare per portare tanti doni ai bambini golosoni. Vi aspettiamo a Pranzo alla Stella d'oro
La befana la va in pal¨o
col vestito de vel¨o
co' le scarpe de cart˛n
lÓ la balarÓ ben˛n

Qui a Marano si parla il "maranese", un dialetto veneto lagunare di antica origine che si distingue da altri dialetti veneti sopratutto per le caratteristiche terminazioni in -o.

San Valentino (14 Febbraio)


befanaLa Festa è un’insieme di tradizioni Cristiane e pagane.

Molte storie sono nate attorno alla figura di S. Valentino, la più attendibile però pare sia la seguente: Valentino era un prete che viveva a Roma nel periodo in cui il Cristianesimo era una religione nuova.
L’imperatore dell’epoca, Claudio II, ordinò ai suoi soldati di non sposarsi o fidanzarsi, temendo che questi avrebbero preferito rimanere a casa anziché seguirlo in guerra.
Valentino sfidò il decreto imperiale e sposò segretamente molte giovani coppie. Fu alla fine arrestato e ucciso il 14 Febbraio del 270 d. C.
E’ per questo che Valentino è salito agli onori degli altari come protettore degli innamorati.
In questa giornata, nel nostro locale, verrà proposto un menù “ a tema ” e la serata sarà in onore di tutti gli innamorati.
Per maggiori informazioni consulta la pagina "LAST MINUTE".

Martedì grasso


befanaUltimo giorno di Carnevale, il nostro ristorante vuole caratterizzare questa tradizionale ricorrenza con un menù dedicato. Durante la serata verranno premiate le maschere più originali.
Per maggiori informazioni consulta la pagina "LAST MINUTE".

Mercoledì delle Ceneri


A tutti coloro che prenoteranno per tempo, verrà proposta la tradizionale “ aringa delle Ceneri “.
Per maggiori informazioni consulta la pagina "LAST MINUTE".

Marzo: Riserva Naturale Regionale


befana Le Lagune di Marano e Grado, formano un complesso unico e sono le piu' settentrionali del Mare Adriatico e dunque dell'intero Mediterraneo. Il sistema lagunare friulano e' delimitato ad Est dal fiume Isonzo e ad Ovest dal Tagliamento, lungo un arco di circa 32 chilometri per una larghezza media di 5 chilometri ed una superficie complessiva che si aggira sui 16.000 ettari.

Le lagune sono chiuse verso il mare da un cordone di isole e di banchi sabbiosi. La laguna di Marano, che costituisce la parte piu' occidentale del sistema friulano, e' caratterizzato da un elevato apporto idrico dato che qui sfociano tutti i maggiori fiumi di risorgiva della bassa pianura.
Lo Stella, il piu' importante di questi corsi d'acqua, ospita alla foce una ricchissima flora che si sviluppa sulle numerose barene.
La caratteristica principale del paesaggio, pero', e' il canneto:ettari di terra occupati di canna palustre habitat ideale per numerose specie ornitiche, che vi trovano possibilita' di rifugio, alimentazione e riproduzione.

befana L'intera foce del fiume Stella, per un'escursione di 1423 ettari, costituisce l'Oasi di rifugio e protezione di Marano nata il 25 Giugno del 1976 con decreto regionale.
Il merito di aver dapprima ipotizzato e poi richiesto l'istituzione di tale Oasi faunistica va: alla Riserva di Caccia di Diritto di Marano, al Comitato provinciale per la Caccia di Udine, e al W.W.F.
Il comune di Marano e il WWF assicurano la loro collaborazione ai fini di una proficua gestione per scopi protezionistici (con divieto assoluto di caccia e uccellagione).

befanaL'importanza ed il prestigio internazionale delle foci dello Stella sono state inoltre ufficialmente sancite l'11 Aprile 1979 con Decreto Ministeriale che dichiara l'area "zona umida di valore internazionale qiuale habitat per gli uccelli acquatici" ai sensi della convenzione di Ramsar.
Oggi l'Oasi e' diventata "Riserva Naturale Regionale" con il nome "Foci del fiume Stella".
Tra le specie piu' numerose troviamo: Folanghe, Germani reali, Marzaide, Alzavole, Codoni, Fischioni, Mestoloni, Canapiglie, Limicoli, Aironi e falchi di Palude; piu' rari Moretta Grigia, Edredone, Orchetto Marino e Quattrocchi. Oltre a varie coppie nidificanti di Falco di palude ed Airone Rosso.
Inoltre alla foce dello Stella, dove il fiume volge al termine, nel cuore della Riserva Naturale, si trova un affascinante villaggio di casoni: tipiche costruzioni locali in canna palustre, che ben si integrano con l'ambiente circostante. I casoni ci rimangono quali stupendi e singolari testimoni di una vita passata. Venivano un tempo utilizzati dai pescatori, quando le imbarcazioni, le batele, si muovevano a remi, rendendo gli spostamenti lenti e faticosi. I pescatori per evitare teli gravosi viaggi vivevano durante la settimana nei periodi di pesca nei casoni, capanni realizzati con quanto l'ambiente generosamente offriva, la canna lacustre. Oggi i maranesi pur utilizzando i casoni per scopi diversi, ed avendo a disposizione materiali e mezzi diversi, li costruiscono ancora con i canoni tradizionali.

Festa della donna (8 Marzo)


Grande serata con menù speciale in onore del gioiello della Natura: La Donna
 
Per maggiori informazioni consulta la pagina "LAST MINUTE".

Festa del papà (19 Marzo)


befanaSe la festa cade durante i giorni feriali, consulta la pagina "LAST MINUTE" per conoscere quale sarà la giornata precisa in cui il nostro locale renderà omaggio “ al papà dei papà “ : S. Giuseppe.

Pasqua


Nel rispetto delle tradizioni il nostro locale si pregia di proporre un Grande Menù per una Grande Giornata.
Si consiglia ai Nostri Clienti la prenotazione e di non mancare a questo Grande Appuntamento.

Per maggiori informazioni consulta la pagina "LAST MINUTE".

Pasquetta


Una gustosa alternativa alla “ gita fuori porta “ senza rischiare di incappare nel maltempo e soprattutto trovare piatti delicati anche per i palati più difficili.

Festa della mamma (Seconda domenica di maggio)


festa della mammaQuale occasione è migliore di questa per festeggiare in famiglia: la mamma. Noi vi proponiamo un festoso pranzo con un menù dedicato.

Per maggiori informazioni consulta la pagina "LAST MINUTE".

Primi di giugno: Inizi programma Dolce e salato


"Dolce e Salato" due nomi che ben riassumono le finalita' che hanno spinto l'Azienda di Promozione Turistica di Lignano Sabiadoro e della Laguna di Marano, ad organizzare delle escursioni in motonave.
Infatti allo scopo di promuovere le realta' turistiche del comprensorio di nostra competenza, l'azienda offre ai suoi ospiti l'opportunita' di scoprire gli ambienti lacustri circostanti, il tutto "insaporito" con i piatti tipici locali.
Il programma prevede la partenza con la motonave dalla darsena di Lignano Sabbiadoro, l'arrivo a Marano, la visita guidata all'Oasi Valle Canal Novo e la cena presso uno dei ristoranti aderenti all'iniziativa, tra cui il nostro.
Dopo cena il Comune di Marano (tempo permettendo) organizza un concertino per tutti gli ospiti in Piazza Vittorio Emanuele II, prospiciente il nostro ristorante.
Il successo riscontrato e consolidatosi negli anni scorsi, anche per l'ottimo rapporto qualita'-servizio-prezzo, tra quanti hanno partecipato alle escursioni ha stimolato gli organizzatori a proseguire su questa strada.
Se desiderate consumare la cena presso il nostro ristorante, e' necessario esprimere la preferenza fin dal momento dell'iscrizione, che avviene presso l'Azienda di Promozione Turistica di Lignano Sabbiadoro, sito in Via Latisana, 42 tel 0431/71821, oppure presso l'Ufficio della medesima, sito in Lignano Pineta in Via dei Pini, tel 0431/422169.

15 Giugno: San Vito


"San Vio, el mejo santo che ga' Dio".
Il 15 Giugno oltre a festeggiare S.Vito si festeggia S.Modesto e S.Crescenza e dalle nostre parti si dice che le donne pregano cosi':
San Vito che porti un buon marito, San Modesto che arrivi presto, e Santa Crescenza che non Le lasci senza.
La festa di San Vito, che e' quella che ha maggiormente fatto conoscere al Friuli ed alla Regione, Marano nelle sue peculiarita' religiose piu' genuine e
caratteristiche.
La processione sulle acque della laguna e' una delle manifestazioni religioso-folkloristiche piu' belle che si possano ancora vedere.

s.vito processioneLa processione si fa al mattino della Domenica successiva al 15.
Si parte in processione dalla Chiesa Parrocchiale, ci si imbarca al molo sui grossi natanti a motore, (ora di partenza ore 08.20) messi gratuitamente a
disposizione dai pescatori per i maranesi e per i forestieri.
Si raggiunge il centro della Laguna e qui viene impartita la benedizione al mare e gettata una corona di fiori in memoria di coloro che sono morti durante l'espletamento del loro lavoro, in mare e in laguna.
Poi la processione riprende la via del ritorno e si ferma al molo del cimitero ove nel pio luogo viene celebrata la S.Messa. Dopo la celebrazione, la
processione si ricompone di nuovo per raggiungere Marano. Attorno alle 12.30 la processione passa davanti al nostro ristorante per poi concludersi in Chiesa.

Verso la fine di Giugno: Collegamento marittimo


befanaLinea Marittima
Marano - Lignano - Marano
.
Dall'estate del 2001 Marano si è dotato di una linea marittima di trasporto pubblico locale.
Tale servizio, funzionante nel solo periodo estivo, permette di collegare Marano con Lignano quattro volte al giorno.
E' una valida e alternativa opportunità per tutti coloro che desiderano uscire dal traffico quotidiano, per trascorrere una giornata quanto mai diversa, abbinando, grazie ad orari flessibili, il pranzo o la cena presso il nostro ristorante, sfruttando le migliori offerte che via via si susseguono per tutto l'arco dell'anno.

Durante tutto il periodo estivo...


... guardando la pagina "LAST MINUTE" potrai conoscere tutte le manifestazioni che avvengono alla Stella d'Oro e a Marano.

15 agosto: Triennale in onore della Madonna della Salute


befanaLo dice il nome stesso: e' una festa che si svolge ogni tre anni, in onore della B.V. della Salute. Le radici di questa festa sono da cercarsi nella festa della B.V. della Salute di Venezia.
Da questa citta', infatti, nei secoli XVII e XVIII si e' propagatala devozione alla Madonna sotto questo titolo, in tutti i territori soggetti alla Repubblica
Veneta.
A Marano ha trovato un terreno particolarmente fertile a causa delle epidemie, che si sono susseguite ininterrottamente, ad intervalli piu' o meno lunghi, fino alla fine del secolo scorso.
Dal 1950, per merito del pievano mons. Galletti, la Triennale ha cambiato volto.
Potremmo dire che, da festa puramente religiosa ed intima, e' diventata anche esteriore e folkloristica.

befanaCio' si deve all'introduzione di una seconda processione, che si svolge sulle acque della laguna prospicienti il porto, ed a tutte le manifestazioni, quali Spettacoli Musicali, Pesca di Beneficienza, Gioco della Cuccagna sul mare ed altro, che si sono via via venute ad inserire nei giorni di festa.
Sul piano religioso al mattino del giorno 15 un alto prelato accompagnato da musica d'autore, celebra la S.Messa Solenne; nel pomeriggio si snoda la
prima processione durante la quale i fedeli accompagnano la Madonna fino al molo, dove viene posta su una barca appositamente preparata ed addobbata. Dopodiche' fra lo sventolio di migliaia di fazzoletti, la barca parte verso la Chiesetta del Cimitero e qui sosta fino a tarda sera.

befanaNel buio della notte si concretizza il "clou" della festa, cioe' l'apparizione notturna della Madonna in mezzo al mare, sotto il crepitio dei fuochi d'artificio accompagnata dai subacqui con le torce.
Poi in Piazza Grande (davanti al nostro ristorante) l'immagine viene posta sotto un grandissimo arco e l'Arcivescovo rivolge un breve pensiero all'immensa folla convenuta.
I Titolari dello Stella d'Oro invitano caldamente i loro clienti a non perdere una manifestazione di tale portata e Li consigliano di prenotare con qualche giorno di anticipo, la cena per le ore 18.00 nella Sala Panoramica al Primo Piano in modo da evitare la ressa di questa giornata e godersi comodamente seduti "in prima fila" tutta la processione.La prossima volta sara' nel 2016.

31 Ottobre: Festa di Halloween


befanaNarra la leggenda che gli spiriti erranti di chi è morto durante l’anno, tornino indietro proprio la notte del 31 ottobre, in cerca di un corpo da possedere per l’anno successivo. I Celti credevano che in questa magica notte, tutte le leggi fisiche che regolano lo spazio e il tempo venissero sospese, rendendo possibile la fusione del mondo reale e dell’aldilà. Ovviamente i vivi non volevano essere posseduti! Perciò i contadini dei villaggi rendevano le loro case fredde e indesiderabili, spegnendo i fuochi nei camini e rendevano i loro corpi orribili, mascherandosi da mostri, gironzolando tra le case per far scappare di paura tutti gli spiriti che incontravano!

Anche la “ Stella d’Oro ” non si sottrae al fascino misterioso di questa magica festa, organizzando una serata “ a tema.

Dal Primo Novembre al 24 Dicembre...


... Speciali Menu' per classi e cene aziendali (a quanti prenotano gruppi superiori alle 35 persone la direzione offrira' loro la musica)

Dicembre: Il mercato ittico


befanaMolta della sua fortuna, Marano la deve al commercio del pesce: rapidamente passato nel corso di questi ultimi anni, da cibo dei poveri a cibo dei ricchi.
Il mercato ittico di Marano, vuoi per la bonta' del pesce, riconosciuto come fra i piu' pregiati del Mediterraneo, vuoi per il concorso dei grossisti, che garantiscono ampia scelta in ogni evenienza, vuoi per l'intraprendenza dei pescivendoli, i quali grazie ad una fitta rete di vendite sono riusciti a far conoscere il prodotto in tutta la regione, e' uno dei piu' grossi dell'Alto Mediterraneo.
Interessante e' per il turista, l'assistere alla vendita del pesce, che avviene ogni pomeriggio, dal lunedi' al venerdi', dalle 14.00 alle 16.00; durante tale vendita, ristoratori, grossisti e rivenditori si aggiudicano il prodotto attraverso il meccanismo di un'asta al ribasso.

Natale (25 Dicembre)


befanaRecita il proverbio : “ Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi…! “. Tuttavia se l’intera famiglia si riunisce attorno ad un tavolo della “ Stella d’Oro “, può vivere il Natale, gustando un ricco pranzo, nel pieno rispetto della tradizione italiana.

S. Stefano (26 Dicembre)


befanaAperto per l’intera giornata, con menù alla carta.

Cenone di S. Silvestro con Musica dal vivo (31 Dicembre)


befanaAnche in questa magica notte, la “ Stella d’Oro “ vuole proporre ai propri clienti, un Cenone di gran prestigio “ ad hoc “ per l’avvenimento, con tutti i migliori piatti presentati durante l’anno, nonché il classico champagne per il brindisi di mezzanotte e dopo il beneaugurale piatto di “ cotechino e lenticchie “!

Ristorante Stella D'Oro - Piazza Vittorio Emanuele II, 11 - 33050 Marano Lagunare (UD) - Italia
Tel +39 0431 67018 - Fax +39 0431 640949 - Mail: info@stelladoro.info - Copyright & Disclaimer | Privacy | Note legali | Credits